Madrid

Pensando al Guatemala sicuramente appare Zacapa 23 nella vostra mente ed infatti il legame con Ron Anejo Botran è molto stretto.

La famiglia Botran è fondatrice dell’ Industria Licorera Guatemalteca da dove nasce anche il sudetto Zacapa per mano di Lorena Vasquez, Master blender di ambedue i Ron..

Ho il piacere di conoscere Isabel Molina, Brand Ambassador del marchio, donna meravigliosa ed estremamete gentile. Mi spiega che il taglio nelle piantagioni è unico e dura 6 mesi circa in base alla maturazione a “blocchi”, si fermenta in modo continuo e lento il  guarapo, come viene definito in lingua spagnola il succo vergine della canna da zucchero.

La distillazione è patent still a più colonne e il metodo di invecchiamento è il Solera.

ecco il link del Ron Botran

ora beviamoli!!!

 

Tasting Note

 

  • Botran Reserva


Al naso prima impressione è di morbidezza e calore, buona complessità il legno non si sente. Dopo primi sentori di frutta matura con più attenzione emergono note di uva e ciliegie sotto spirito.

In bocca finitura invecchiamento in ex Porto Cask si sente, grande rotondità ,morbido, alcool non si sente. Buona lunghezza grandi note di frutta rossa matura..mi ricordano marmellate fatte in casa da mia zia!..delicato e equilibrato…PROMOSSO..

 

 

  • Botran Solera 1893

 

Al naso appare come il Reserva non trovo grande differenza,emergono assieme ai frutti rossi in extramaturazione note più forti di vaniglia ma non disturbano é rotondo, piacevole ed equilibrato.

In bocca il legno c’è ma è delicato non invasivo, un buon legno che regala note di cacao e leggerissima affumicatura, o meglio tabacco dolce, alla frutta che è sempre presente..

Ron molto elegante, personalmente una spanna (ed oltre..) sopra Zacapa 23, lo dico ad Isabel che fiera sorride..

Miglior Ron del Guatemala che abbia mai bevuto!

 Leonardo & Isabel Molina & Marco

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.